Download Anatomia di una rivoluzione. La logica della scoperta by Telmo Pievani PDF

By Telmo Pievani

Show description

Read Online or Download Anatomia di una rivoluzione. La logica della scoperta scientifica di Darwin PDF

Best italian_1 books

Introduzione alla Meccanica Razionale: Elementi di teoria con esercizi

Il libro mira a fornire le basi di Meccanica Razionale, corredando l'esposizione teorica con un alto numero di esempi ed esercizi, di tutti i quali si fornisce los angeles soluzione. Il testo è particolarmente indicato according to i corsi di breve o media durata, e può servire da appoggio a corsi che si sviluppino al secondo, o anche al primo anno del corso di studi universitario.

Additional info for Anatomia di una rivoluzione. La logica della scoperta scientifica di Darwin

Example text

Nessuno mi chiese chi fossi, la porta si spalancò, nelle migliori tradizioni sovietiche, e Konstantin L’vovič mi sorrise: – È lei il giornalista? Si accomodi… Non molto alto, tarchiato, il collo rugoso tradiva l’età, ma la voce aveva conservato il timbro ricco e bene impostato. Valies fumava, scuoteva la cenere con colpetti rapidi, gesticolava, alzava le sopracciglia e le teneva sollevate per un tempo superiore a quello di chiunque non fosse un artista. Ma tutto ciò gli si addiceva, e le sopracciglia alzate, e gli sguardi, e le pause.

Tacemmo, pensierosi. ’. – No, non lo chiamo. Quello si mette a urlare. – Ma cosa non gli andava bene? – Io ne ho fatto un intransigente, un nemico dei benpensanti, un ribelle… E invece è solo un pettegolo, un vecchiaccio schifoso. – Ma dài! Perché lo tratti così? – È uno schifoso vecchiaccio. Ha detto male di tutti, ma non vuole che si pubblichi. Cosa ha da perdere? Pensa che bello scandalo ne sarebbe venuto fuori, eh? – E tu pubblica senza il suo permesso. – No, non si fa. Non posso. Schifoso vecchiaccio!

Anche io sono un pugile, stronzo! – Dove sono i cuccioli, pugile stronzo? – gli feci il verso, ma non tornai in cucina. Vincendo la ripugnanza, aprii la porta del bagno. La tazza del cesso non c’era, solo un buco nel pavimento. La vasca da bagno, gialla come un limone, era piena di bottiglie vuote, intere e in cocci. – Quali cuccioli? – cominciò a chiedere la voce dalla cucina, intercalando con decine di suoni inarticolati, imprecazioni, o lamenti. La voce era quella di un uomo. – Avete preso voi i cuccioli?

Download PDF sample

Rated 4.76 of 5 – based on 19 votes